Giovedì 12/06 ore 18.00 a Roma: Francesco Costa presenta “Presto ti sveglierai”

Giovedì 12/06 ore 18.00 a Roma

Francesco costa
presenta il suo nuovo romanzo, “Presto ti sveglierai”,

presso Mondadori Multicenter Roma (Fontana di Trevi)

Interverranno:

Lia Levi
Luigi La Rosa

Con la partecipazione straordinaria di Maria Grazia Cucinotta.

-SARESTI DISPOSTO A UCCIDERE PUR DI REALIZZARE I TUOI SOGNI?-” (SALANI)

Camorristi e professori, casalinghe e stelle tivu’: è Napoli, dove non credi a quello che vedi.

Sullo sfondo di una Napoli colorata e visionaria che non smette di credere ai miracoli, da sempre feudo di sognatori e assassini, una brillante e spietatta commedia ricca di personaggi bizzarri e vividi, incredibilmente autentici, comici e sinistri nella migliore tradizione del ‘noir’ all’italiana.

Laura: «Laura teme di essere un’autentica idiota… È buona sempre, di giorno e di notte, accollandosi le pene e i guai di chiunque le venga tra i piedi. Ecco il suo difetto».

Stefano: suo marito. «La trova mortalmente noiosa quando la vede scandalizzata dalla trivialità dilagante. È capace di rotolarsi per terra con la bava alla bocca se la sente rimpiangere i bei tempi in cui si era tutti più idealisti, e potrebbe spararsi un colpo in bocca quando Laura si leva lo sfizio di citare il famoso detto kantiano a lei così caro: ‘Il cielo stellato sopra di me, la legge morale dentro di me’».

Gemma: loro figlia. «Prima si forava la faccia con gli spilloni e tingeva il crine di blu, quindi ha inforcato occhiali da intellettuale, dopo ha fatto la vampira e poi la biondina spiritosa, alla fine è diventata un bonzo e adesso s’è mascherata da contadina afgana. Troverà mai se stessa?» Ah, sta scrivendo un libro, Rebecca la porca, che dovrebbe portarla al successo.

Francesco Costa è nato a Napoli. Già sceneggiatore cinematografico e televisivo, ha esordito con il romanzo “La volpe a tre zampe”, cui si ispira l’omonimo film di Sandro Dionisio con Miranda Otto e Angela Luce. Sono seguiti L’imbroglio nel lenzuolo (1997), da cui è tratto un film di Alfonso Arau con Maria Grazia Cucinotta, Anne Parillaud e Geraldine Chaplin – attualmente in produzione, di cui Costa ha firmato anche la sceneggiatura – Non vedrò mai Calcutta, Se piango picchiami e Il dovere dell’ospitalità. I suoi libri sono tradotti in Germania, Giappone, Spagna e Grecia.

Aggiornamento del 13-06-08:

Le foto della presentazione

Nella foto (© Luigi Milani), Francesco Costa e Maria Grazia Cucinotta

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...