Scienza e tecnologia: i cambiamenti sociali

Vi segnalo quest’interessante riflessione di Helga Nowotny sui profondi cambiamenti sociali generati nella società moderna da scienza e tecnologia.

L’incipit del pezzo:

“Scienza e tecnologia stanno innescando cambiamenti sociali che non hanno precedenti nella storia dell’uomo. Alcuni di questi sono ben accolti e subito adottati: i nostri figli crescono circondati da strumenti di comunicazione moderni che fanno ormai parte integrante del loro modo di comunicare tra di loro – e con il mondo. Altre conquiste, come la possibilità di condurre una vita più sana e longeva, richiedono maggiore impegno: siamo noi infatti a doverci procurare le informazioni necessarie per adottare uno stile di vita migliore, in cui i rischi associati all’obesità, ad alti tassi di colesterolo o all’esposizione a sostanze tossiche cancerogene risultino ridotti. Ma scienza e tecnologia hanno anche un altro impatto sulla nostra esistenza: gli ultimi progressi – in particolare quelli compiuti nel campo delle scienze della vita – possono destare preoccupazioni, dal momento che sembrano oltrepassare la linea di demarcazione tra ciò che consideriamo “naturale” e ciò che invece viene modificato dall’uomo. […]”

segue su D la Repubblica delle Donne

Annunci

Un pensiero su “Scienza e tecnologia: i cambiamenti sociali

  1. Con tuto il rispetto non mi pare proprio una grande riflessione…ormai lo sappiamo benissimo l’andazzo quale sia… piuttosto occorre contribuire a svilupare le ragioni di un nuovo umanesimo rapportato all’epoca che viviamo e che sappia risondere ai temi e ai problemi che viviamo tutti indistamente sulla propria pelle e dove l’uso della tecnologia è imposto a sotto varie forme passive da una serie di condizioni e senza considerazioni morali e umane. I media irrompono in ogni campo e su ogni valore…Su questo terreno dovrebbe sviluparsi la riflessione e pubblicare, riportare opinioni e opinioni nel merito… Capaci di stimolare il pensiero e la coscienza su questa attu
    alità… che invade invade invade…E difendersi diviene sempre di più espressione di una retorica rassegnata…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...