Addio a Richard Wright

Due anni dopo la morte di Syd Barrett, è scomparso Richard Wright, uno dei padri del Rock psichedelico e progressive, forse il membro più schivo dei mitici Pink Floyd. Le sue tastiere costituivano l’ideale tappeto sonoro per le complesse costruzioni musicali di David Gilmour e Roger Waters. The Division Bell, ultimo album in studio dei Pink Floyd, è un disco indissolubilmente legato all’arte di Wright, che compose vari brani per l’album.

Ci mancherai, Rick.

Annunci

Un pensiero su “Addio a Richard Wright

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...