Bruce Sterling e Jasmina Tesanovic: sposati, ma non per gli USA

sterlingtesanovic

Il servizio d’immigrazione americana è convinto che il matrimonio tra Bruce Sterling e Jasmina Tesanovic sia una sorta di finzione messa in atto in frode alla legge sull’immigrazione. La celebre, ma anche combattiva,  coppia di artisti ha lanciato allora una campagna di sensibilizzazione nei riguardi della loro vicenda, che purtroppo non è un caso isolato.

Vedi anche l’articolo su Linkontro.info.

Annunci

5 pensieri su “Bruce Sterling e Jasmina Tesanovic: sposati, ma non per gli USA

  1. Dall’esperienza personale che ho, Tešanović non è un’artista ed è umanamente allucinante. La sua reazione a SAPPIANO LE MIE PAROLE DI SANGUE di Babsi Jones, peraltro, è stata di un’aggressività e di una saccenza insostenibili. Mi spiace per la coppia, ma non mi solleva un minimo di empatia, la cosa – mi preoccupo per altro genere di immigrazione in USA, trattata in maniera ben peggio che kafkiana.

  2. onestamente definire kafkiana questa vicenda e’ un’esagerata esagerazione; pur apprezzando le attivita’ di bruce da anni (non conosco granche’ quelle di jasmina), da quanto leggo direi che hanno toppato, e alla grande, nel gestire questa storia

    ovvero: da 15 anni vivo per lo piu’ in Usa, prima con vari visti e ora con la green card per aver risposato un’americana, e so bene come vanno queste cose: e’ infantile e irreale voler ignorare semplici procedure burocratiche (nulla a che fare con quelle italiche, ve l’assicuro, o russe 😉 o volerle superare al volo adducendo stili di vista “cyber” o lanciando campagne di supporto online…

    le green card fraud sono all’ordine del giorno fin dagli anni 60 qui, o da sempre diciamo, e quindi e’ normale che l’INS richieda un minimo di garanzie e documenti che non mi pare bruce e jasmine si siano impegnati minimamente a perseguire e che (non ho dubbi) potevano e possano produrre con la massima tranquillita’ e con la massima disponibilita’ economica tra avvocati, etc. – al contrario di quanto avviene invece per moltissimi resident aliens che, pur avendo le carte in regola, vengono intralciati o finanche deportati perche’ non hanno i denari o le capacita’ o lo status di cyber-celebrities o perche’ non conoscono la gente giusta online o offline che li supporti…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...