Social network: l’inizio della fine?

MySpace ha annunciato tagli alla forza lavoro del 30%, e sia Facebook che Twitter, benchè realtà di successo quanto a numero di utenti, sono tuttora alla ricerca di reali ritorni economici.

Il dovere di informare, il diritto di sapere

I giornali hanno il dovere di informare perché i cittadini hanno il diritto di conoscere e di sapere. La nuova legge sulle intercettazioni telefoniche è incostituzionale, limita fortemente le indagini, vanifica il lavoro di polizia e magistrati, riduce la libertà di stampa e la possibilità di informare i cittadini. Per questo va fermata.

Ecco cosa dice l’emendamento al ddl

I giornali hanno il dovere di informare
I cittadini hanno il diritto di sapere

Firma l’appello di Repubblica

Nefertiti. La vera storia di una regina femminista nell’Egitto dei faraoni

È in uscita in tutte le librerie Nefertiti, il nuovo libro di Jasmina Tesanovic. Si tratta di un romanzo storico “sui generis”, concepito e scritto con approccio e ottica moderni. La vita della protagonista, la regina egiziana Nefertiti, è infatti narrata in chiave femminista – esistenzialista.

Nefertiti, figura storica di grande fascino, è personaggio di cui in realtà si conosce ben poco. Circostanza, questa, che fatalmente ha rafforzato l’alone di mistero che lo circonda, e che ne fatto molto parlare, più però come figura mitica che come personaggio, e soprattutto donna, reale.

Nefertiti è in un certo senso una proto-femminista, poiché incarna il mito della bellezza femminile al potere, un mito che però subisce il destino di invisibilità che la storia ha quasi sempre riservato alle donne, sia famose che anonime: quello che l’autrice, Jasmina Tesanovic, definisce “l’immortale anonimato”. In tal senso, “Noi donne siamo tutte Nefertiti.

Ma il romanzo è anche una storia d’amore, una riflessione sulla dannazione del potere, sul fascino e l’oscurità dell’antico Egitto. L’autrice ha deciso di dare una voce credibile a questa donna di un’altra epoca, tentando di immaginare la sua vita dal vero, indagando anche nella sfera interiore della protagonista. In ciò consistono la modernità del personaggio di Nefertiti e la novità dell’opera di Jasmina Tesanovic. L’antico Egitto non è poi così remoto.

Povero Silvio

Senza citare un mandante preciso, Berlusconi ha affermato che quelle su caso Noemi, veline, Mills e voli di Stato sono state “soltanto calunnie”, parte di un progetto eversivo finalizzato a far decadere un presidente del consiglio legittimato dal voto popolare “per mettere al suo posto un’altra persona non eletta dagli italiani. Se questa non è eversione ditemi cosa è?”. Il capo del Pdl non ha fatto nomi, ma ha parlato di ricadute negative di queste campagne per l’immagine dell’Italia.

Anni fa, un’analoga contrapposizione si era già verificata, sempre tra Repubblica e l’allora Presidente del Consiglio Bettino Craxi, ed anche quest’ultimo reagiva in maniera analoga a Berlusconi.

Applicando n. 277 – giugno

Vi ricordo, true Mac believers, che rifulge tuttora nelle edicole del Bel Paese il numero di giugno di Applicando.

L’editoriale:

Protagonista del Focus di questo numero è il possente Mac desktop per utilizzi professionali, la workstation che combina stile e potenza, robustezza ed efficienza, espandibilità ed estrema eleganza, all’esterno come al suo interno. Nel Mac Pro, come abbiamo visto anche per i tre modelli consumer analizzati sul numero scorso, sembra non essere cambiato poi molto, limitandosi a guardarlo dall’esterno. All’interno ci sono però numerosi cambiamenti degni di nota, a partire dalla nuovissima architettura Intel adottata, nome in codice “Nehalem”. I processori di ultima generazione, la rinnovata architettura di sistema, il sottosistema grafico aggiornato rendono il Mac Pro ancora più performante.
Dopo l’analisi del Mac Pro, il Focus prosegue con una panoramica sulle novità del mercato della fotografia digitale presentate all’ultima edizione del Photoshow. A seguire, rimaniamo in ambito fotografico ma in un settore molto specialistico: quello della correzione colore. Ci spostiamo quindi sulla stampa, con un resoconto della visita a Grafitalia 2009, un viaggio nel mondo delle arti grafiche con un occhio di riguardo per il digitale. Sempre il Focus ospita poi un’esperienza d’utilizzo del Mac abbastanza atipica: vedremo come è possibile gestire uno studio dentistico con FileMaker e i computer della Mela; chiude la sezione il consueto appuntamento con i tips & tricks. Molta creatività nei Tutorial, con alcune novità di Illustrator CS4 messe in pratica e un esempio di integrazione tra Dreamweaver e Photoshop per la realizzazione e la manutenzione dei siti web. Con i due articoli successivi passiamo dal professionale all’intrattenimento e alla comunicazione: come eseguire sulla PlayStation 3 di Sony i file multimediali presenti sul Mac e come pubblicare online il proprio blog personale. Chiude la sezione la rubrica delle Tecnopillole, che questo mese ospita una panoramica di adattatori che consentono di realizzare un network locale appoggiandosi alla rete elettrica. Molto ricco il Logout di questo mese, con due giochi, Prince of Persia e Jade Empire, e due pagine dedicate ai giochi per iPhone. Nei Test, tra i tanti prodotti hardware e software in prova, segnaliamo la tavoletta grafica Wacom di nuova generazione, il programma di fotoritocco Portrait Porfessional e un interessante monitor BenQ.

Edizioni XII annuncia “Raimondo Mirabile, futurista” di Graziano Versace

Milano, 1911. Una splendida ambientazione, inedita e ben realizzata, che Graziano Versace riesce a dipingere sullo sfondo delle vicende grazie a uno stile ispirato ai più grandi autori della tradizione classica inglese. Una sana dose di ironia, arguta e piacevole. Materie misteriche, alieni spietati che controllano la volontà umana, e una congiura per conquistare il mondo. Cos’altro potremmo desiderare da un romanzo?

Raimondo Mirabile, Futurista è il vincitore assoluto del Bando di selezione editoriale iNarratori 2008 per la sezione Fantascienza: basterebbe questo riconoscimento a definire il manoscritto. Ma concorrono in maniera decisiva la narrazione fluida, l’estrema originalità delle sfumature steampunk, la cura nella ricostruzione del clima culturale dell’epoca in tutti i suoi intricati e ferventi sviluppi, il notevole lavoro di documentazione sia nelle sezioni storico-artistiche che in quelle esoteriche. Personaggi che vedranno certezze sbriciolarsi e orrori prendere forma. La collana Eclissi acquisisce un altro titolo di qualità eccezionale.

Leggi l’intervista all’autore su LaTelaNera.com >>