Trans-Human-Express

20121020-201212.jpgÈ un momento di grande effervescenza per la SF di qualità e… di casa nostra. Lunedì 22 ottobre 2012 uscirà infatti Trans-Human Express, nuovo romanzo di Lukha B. Kremo, finalista al Premio Urania 2009.

L’opera sarà disponibile dapprima in ebook e, dopo qualche giorno, in edizione cartacea limitata. Da non perdere!

Ciesse Edizioni (ri)apre alla fantascienza

La fantascienza sta conoscendo un rinnovato interesse in quest’ultimo periodo, dal cinema alle produzioni televisive. E anche l’editoria di casa nostra sembra mostrare più attenzione che in passato a questo importante genere letterario, troppo spesso bistrattato o ignorato, a differenza di quanto accade all’estero. Del resto, su Amazon.it per diversi giorni il titolo più venduto è stato Il gatto di Schrödinger, un racconto di SF pubblicato da un piccolo, ma agguerrito e innovativo editore, Kipple Officina Libraria.

Anche per questo Ciesse Edizioni, casa editrice veneta molto attiva e che vanta un catalogo editoriuale molto articolato, ha deciso di ridare voce alla SF, rivitalizzando la collana Silver e affidandola alle cure di un nuovo direttore editoriale, Luigi Milani.

Come annunciato nel blog della casa editrice.

“Il” Milani si ripropone di avviare un “reboot” della collana su basi nuove, aprendo, oltre che alla fantascienza classica, ammesso che questa esista ancora, alle nuove tendenze in atto, quali steampunk, postumanismo e transumanismo, connettivismo, nonchè urban fantasy con elementi fantascientifici.

La collana non ospiterà al suo interno opere Fantasy, che sono appannaggio della collana Gold, diretta da Alexia Bianchini. Naturalmente, quando si presenteranno testi con caratteristiche “ibride”, si valuterà di volta in volta la destinazione finale dell’opera. Del resto, come ogni lettore e autore ben informato sa, le etichette sono in genere più utili ai librai, che non a editori e autori.

Il neo curatore di collana si predispone dunque alla temeraria ricezione dei manoscritti, da inviare attenendosi però scrupolosamente alle direttive qui indicate.

Buona scrittura.

Ci sono stati dei disordini, l’ebook

È in fase di lavorazione avanzata, per i tipi di Delirium Edizioni, la pubblicazione in ebook di Ci sono stati dei disordini. Si tratta a tutti gli effetti di una nuova edizione, interamente rivista rispetto alla precedente versione cartacea.

Il libro si avvarrà di una nuova copertina realizzata ad hoc dal visual designer Gabriele Ciufo, già acclamato autore di tante copertine per Delirium.

Oltre alla prefazione di Antonella Beccaria, giornalista de Il Fatto Quotidiano, il volume ospiterà anche anche una introduzione dell’autore, felice di pubblicare un nuovo titolo con l’innovativa casa editrice digitale dopo il successo della raccolta di racconti Seasons, pubblicata direttamente in digitale da Delirium, e disponibile, oltre che sui consueti canali on line, anche su iTunes.

Le novità 2012 di Edizioni Diversa Sintonia

Edizioni DIVERSA SINTONIA affronta il nuovo anno con un programma imponente di ebook e libri.

Sono in via di definizione gli albi 4 e 5 di Scritture Aliene, la raccolta Alter Ego di Alexia Bianchini e The origin, del trio connettivista De Matteo/Battisti/Milani. Una prima parte all’insegna della buona sci-fi e affini.

Seguiranno a breve: Il Cuore di Drago, opera fantastic-zen di Simona Silvestri, e  6 mini-best tematici Indeed stories di Marco Milani. E ancora: la versione digitale di: Il Salotto di Lerici di Maria Cristina Buoso, Moana Lisa cyberpunk di Roberto Guerra, Fantastic-Zen 2, Antiche Guerre Cosmiche di Vito Introna.

In formato EPUB e PDF l’editore offre le versioni digitali del catalogo cartaceo. Sono disponibili 6 titoli: Godzilla e altri sogniIl Guerriero di LucePtaxghu6Progetto Terra 2017Vorrei che il cielo fosse imparzialeFantastic Zen 1Scritture Aliene con i primi 3 albi. Ottima fantascienza scaricabile con pochi click.

È scaricabile anche tutta la collezione di NeXT, la rivista Connettivista

Se siete aficionados invece ai download su UltimaBooks, EDS è presente anche lì.
Idem se siete simpatizzanti del formato Kindle: scaricabili da Amazon.

Ecco invece i volumi cartacei “classici” dell’editore:

Il Tao per tutte le occasioni – Marco Milani
Antiche Guerre Cosmiche – Vito Introna
Progetto Terra 2017 – Marco Milani
Fantastic-Zen 2 – AA.VV.

PTAXGHU6 – M. Milani e S. Battisti
Vorrei che il cielo fosse imparziale – Vito Introna
Moana Lisa cyberpunk – Roberto Guerra

Il Guerriero di Luce – Marco Milani
Avanguardie Futuro Oscuro – AA.VV.
Antidoti Umani – Francesco Verso
Aiutare gli altri – Andrea Ungarelli

Fantastic-Zen 1 – AA.VV.
Godzilla e altri sogni – Marco Milani
Il Salotto di Lerici – Maria Cristina Buoso

Lou Reed e la critica

Lou Reed, interpellato in merito alle critiche altalenanti ricevute sul suo ultimo album, Lulu, realizzato assieme ai Metallica, ha dichiarato:

I wouldn’t care what a critic said about anything, including a hamburger joint. There is no species of people I have less respect for.

Ma cos’è Lulu?

Lulu is a musical collaboration between Lou Reed and Metallica.

It is inspired by German expressionist writer Frank Wedekind’s plays Earth Spirit and Pandora’s Box, which tell the story of a young abused dancer’s life and relationships, and are now collectively known as the Lulu plays. Since their publication in the early 1900s, the plays have been the inspiration for a silent film (Pandora’s Box, 1929), an opera, and countless other creative endeavors. The plays challenged the sexual and moral standards of their day and have remained highly controversial. Originally the lyrics and musical landscape for Lulu were sketched out by Lou for a theatrical production in Berlin. After Lou performed with Metallica at the Rock and Roll Hall of Fame concerts in New York in 2009 they all knew they wanted to make more music together. The Lulu project began in May 2011 at HQ studios in Northern California, with Lou’s lyrics as the starting point.

Nasce Gemini, nuova collana SF di Pyra Edizioni

La fantascienza è tornata prepotentemente sugli schermi cinematografici e, sia pure in misura minore, anche in TV. Eppure è innegabile che abbia bisogno di una robusta spinta per essere rilanciata anche in campo editoriale: saluto quindi con grande favore l’iniziativa della Pyra Edizioni. Questa nuova casa editrice lancia infatti in questi giorni una nuova collana di fantascienza, curata da Glauco Silvestri. In linea con le nuove tendenze che vedono in forte crescita l’editoria digitale, la pubblicazione avverrà nel formato ebook.

Il comunicato stampa ufficiale:

Pyra Edizioni è orgogliosa di presentare GEMINI, una nuova Collana di Fantascienza la cui aspirazione è quella di rilanciare il genere fantascientifico in Italia, partendo da una formula editoriale che richiama esplicitamente le riviste da cui la Science Fiction Americana ebbe origine.

Il nome della collana, GEMINI, è stato scelto appositamente per richiamare questo tentativo di risvegliare la fantascienza, e si ricollega al programma omonimo della NASA, che portò la corsa allo spazio verso le capsule APOLLO e al primo uomo sulla Luna. In modo analogo, GEMINI ha lo scopo di preparare il cammino a una nuova vita della Fantascienza Italiana.

La collana avrà un’uscita trimestrale e raccoglierà cinque racconti in ogni numero. Gli autori che vorranno partecipare non dovranno fare altro che inviare il proprio racconto all’indirizzo mail dedicato alla Serie (collanagemini@pyraedizioni.com), e superare la dura selezione che produrrà i cinque candidati alla pubblicazione.

I racconti selezionati verranno acquistati dalla Pyra Edizioni a un prezzo forfettario di 5 euro, e in seguito pubblicati sulla collana. I racconti dovranno avere una lunghezza massima di 20000 battute, già adattati agli standard editoriali della Pyra, e inviati via mail in formato RTF. All’interno del racconto dovranno essere inseriti anche i dati dell’autore, una breve biografia, la sinossi, e la liberatoria sul trattamento dei dati personali. Non ci sono termini di scandenza stabiliti. I racconti non esaminati in tempo per l’uscita di un numero della collana verranno comunque letti per le successive date di pubblicazione.

L’apertura della selezione dei racconti avrà inizio nella seconda metà di settembre. La prima uscita della collana è prevista per Gennaio 2012. La pubblicazione avverrà in formato ebook, sarà distribuita sui più importanti canali di vendita online, e verrà proposta al pubblico a un prezzo indicativo di 3 euro.

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito della Pyra Edizioni:
http://www.pyraedizioni.com/pag/gemini.php

Malapunta!

Malapunta

In esclusiva per l’Italia Edizioni XII pubblicano Malapunta, il capolavoro, che si riteneva fosse andato perduto, del misterioso Morgan Perdinka, recuperato e curato ad hoc da una firma d’eccezione, lo scrittore e giornalista Danilo Arona. Il volume è impreziosito dall’inquietante copertina a cura di Diramazioni.

Il titolo, new entry della collana Eclissi – dedicata al Fantastico – sarà disponibile in tutte le librerie a partire dal prossimo luglio 2011.

Malapunta è una piccola isola deserta tra l’arcipelago toscano e la Corsica. Qui sbarca Nico Marcalli, ricco quarantenne ossessionato dal rimorso per la morte della giovane moglie in un incidente d’auto, per farsi dimenticare e morire lentamente devastato dall’alcol e dai suoi fantasmi, nella villa a strapiombo sul mare costruita dall’enigmatico Lord Taylor nel XIX secolo.
Ma su Malapunta, Marcalli comincia a fare strani sogni. Sogni che non gli appartengono.
Il gruppo di survivalist dei redivivi sta mettendo a punto insieme al professor Carlos Aztarain un esperimento legato a Malapunta e alle tecnologie della mente, dai risvolti imprevedibili. Per lo scienziato, forse sarà il modo di comprendere perché la risonanza di Schumann – il “battito cardiaco” del pianeta – sta crescendo.
Cosa lega l’infelice Nico Marcalli alle sconvolgenti catastrofi naturali che stanno mietendo vittime in tutto il mondo? Chi altri vive, oltre a lui, sull’isola? Perché a Bucarest un giovane assassino chiamato l’orco delle fogne conosce alla perfezione l’isola e i suoi misteri? Un romanzo che contamina il thriller e il noir, il gotico e la fantascienza, ambientato nel realismo in pieno sole di un’isola gemella di Montecristo e nel delirio onirico degli incubi condivisi, dove un antico passato fatto di druidi misteriosi e sterminatori romani si confronta e si confonde con un drammatico presente in cui è già iniziato il conto alla rovescia verso il Punto Zero, forse l’ultimo giorno del pianeta.

Sono in troppi a conoscerne il nome. Pochi ad averla di vista. Parecchi non sono tornati.

Morgan Perdinka è nato nel 1950 a Roccagrimalda (Alessandria) ed è morto suicida a Milano il 10 dicembre del 2007. Ha iniziato a pubblicare romanzi e racconti alla fine degli anni Ottanta. Dalla metà del decennio successivo i suoi lavori hanno incontrato un successo di pubblico e di critica sempre crescente.

La sua narrativa weird è un personalissimo mix di horror autoctono legato alle paure del territorio, di thriller-noir basato sulla rilettura o interpretazione di reali casi di cronaca nera, di suggestioni derivanti da moderne scoperte scientifiche e innovazioni tecnologiche, e di temi archetipici di stampo lovecraftiano. Numerosi eventi e altrettanti “segni” preludenti alla fine dei tempi, registratisi dopo la sua morte, ammantano la sua opera di una sinistra aura profetica.

Questo l’elenco completo dei libri scritti da Perdinka, dal quale si omettino i molti racconti pubblicati in diverse raccolte in Italia e all’estero: La Schiena del Drago, 1987; La furia del buio, 1992; Il grande fango, 1994; Mezzanotte, 1997; La maledizione del Palo Mayombe, 1999; Blue Siren, 2000; L’Onda, 2002; Malapunta, 2003; Le Madri dell’Oscurità, 2004; Croatoan, 2006. Si continua a parlare con insistenza di un romanzo inedito, custodito dalla sua agente Cassandra Marsalis, che s’intitolerebbe Miss Continental. La sua vita, la sua opera e la sua morte misteriosa sono raccontati nel romanzo L’estate di Montebuio (Gargoyle, 2009), di Danilo Arona.

Per ulteriori informazioni si veda l’annuncio ufficiale sul sito di Edizioni XII.

Nasce eTales, nuova collana di narrativa in digitale

Giunta al suo sesto anniversario, la Graphe.it edizioni annuncia il varo di una nuova collana di narrativa, per la prima volta interamente in digitale.

eTales, questo il nome della collana, ospiterà testi in e-book multi formato (epub + mobi), senza particolari preclusioni di generi: l’unico criterio di scelta sarà la qualità della scrittura e della storia.

È proprio di storie infatti che la collana ha bisogno, dal momento che eTales sarà composta da racconti di lunghezza attorno ai 35.000 caratteri, spazi inclusi. Direttore della collana è Luigi Milani, giornalista freelance, traduttore e autore di diversi racconti e romanzi.

Gli autori firmeranno un regolare contratto di edizione e riceveranno le royalties derivanti dalla vendita dei loro racconti.

Chi vuole cominciare a inviare i propri racconti, può farlo via email all’indirizzo e-tales@graphe.it.

Non saranno presi in considerazione i testi inviati ad altri indirizzi email della casa editrice.

Il tempo medio di lettura e valutazione di un manoscritto non sarà inferiore ai due mesi.

Info:
Graphe.it edizioni
via della Concordia, 71
06124 Perugia
tel +39 075.50.92.315 – fax +39 075.58.37.286
email: graphe@graphe.it
sito web: www.graphe.it

Lo zombi rock di Michael Jackson & C.

In questi giorni non si parla d’altro. Alludo ai numeri legati alle rockstar scomparse, al business dei cari estinti in giacca di pelle, jeans strappati e capelli al vento. A breve uscirà un romanzo che si occupa, tra l’altro, proprio di questo aspetto, l’avvilente sfruttamento commerciale di artisti del recente passato, da Elvis Presley a Michael Jackson, passando per John Lennon e Freddie Mercury.

Il libro in questione è Nessun Futuro, primo romanzo “post grunge” del 2012. Protagonisti: una vee-jay inquieta a caccia di scomode verità, un fotografo che ha inquadrato nel mirino della sua reflex troppe storie e volti per poterli dimenticare, ma soprattutto lui, il fantasma di Phil Summers. Una storia archetipica: la rockstar di successo che scompare nel nulla senza lasciare tracce di sè.