Mare, mare, mare… voglio annegare!

Voglia di mare e vacanze, a dispetto del clima tutt’altro che estivo? Le tre isole di Solo il mare intorno, parto malvagio del malefico trio composto da Danilo Arona, Angelo Marenzana e Luigi Milani, ti aspettano: garantiti terrore e un mare… di sangue.

cover_bassa

Annunci

L’ira della Medusa su La Zona Morta

Zona Morta

Prosegue incessante e proficua la serie di segnalazioni e recensioni dell’eBook L’ira della medusa.

Stavolta è il turno de La Zona Morta, storico sito d’informazione e critica letterario-cinematografica gestito dall’indomito Davide Longoni, che ovviamente ringrazio di cuore.

Il link diretto alla segnalazione

Esce Uironda, di Luigi Musolino

Una vecchia conoscenza delle indimenticabili Edizioni XII si riaffaccia alla ribalta letteraria. Si tratta di Luigi Musolino, scrittore, editor e traduttore, approdato direi felicemente nella collana k_noir di Kipple Officina Libraria con Uironda, una raccolta a dir poco inquietante.

KippleBlog

Torna per la Kipple Officina Libraria la collana k_noir, con alla guida Andrea Vaccaro che subito ci mozza il fiato con una raccolta di otto racconti e due romanzi brevi di Luigi Musolino: Uironda.
La deriva weird che percorre l’intera raccolta è ambientata per lo più nella provincia italiana, ha i caratteri disturbanti delle oscurità percorse dalle cattive volontà, un modo nostrano di approcciare alle ombre e alle introverse venature splatter dei suoi personaggi che non può avere riscontri all’estero.
L’introduzione è del curatore di collana, mentre la splendida copertina segna l’ingresso in Kipple di Franco Brambilla, inconfondibile autore di tutto il genere Fantastico, copertinista della collana Urania di Mondadori.
L’opera esce in formato digitale e presto sarà disponibile in formato cartaceo.

Sinossi

Esplorazione. Cos’è la letteratura se non l’esplorazione, la ricerca e il superamento di nuovi confini? Uironda di Luigi Musolino è anche un luogo, ma…

View original post 735 altre parole

Sensorium di Sandro Battisti: oltre l’eros

cover Sensorium

Non posso non segnalare sulle pagine di questo blog l’uscita di Sensorium, antologia di racconti erotico-fantascientifici scritti da Sandro Battisti, connettivista della prima ora e recente vincitore del prestigioso Premio Urania.

L’opera, pubblicata in digitale da Delos Digital, è impreziosita dalle splendide illustrazioni, una per racconto, realizzate dalla mano incantata di Ksenja Laginja.

La sinossi di Sensorium

Sette voli senza rete nel mondo dell’eros del futuro, del transumanesimo, del postumanesimo, dell’eterotopia connettivista. Dove il godimento si alterna all’acuto dolore puro e dilaga tormentosamente in ogni vibrazione quantistica dell’essere. Il sesso quantico: un piacere che risuona nel continuum.

Dal vincitore del Premio Urania Sandro Battisti, il più lirico tra gli autori del movimento Connettivista, una collezione di brevi racconti erotico-fantastici.

Con le illustrazioni di Ksenja Laginja

Altrisogni.it recensisce Il demone di carta

img_0344

Nei giorni scorsi è apparsa sul sito della prestigiosa rivista letteraria Altrisogni una bella e acuta recensione, a firma Enza Sentito che qui… sentitamente (non ho resistito al calembour, spero che l’autrice del pezzo mi perdonerà) ringrazio, del racconto Il Demone di carta, di recente pubblicato in Ebook da Edizioni Graphe.it.

Ne riporto un breve estratto:

Lo stile di Luigi Milani è accattivante e misterioso e induce il lettore a leggere la storia tutta d’un fiato, poiché racconta, passo dopo passo, la discesa di un uomo disperato e preda della sua fissazione verso lidi sconosciuti e incomprensibili. La storia, pur essendo brevissima (circa 15 pagine), risulta scorrevole e coinvolgente, con un finale aperto che calza a pennello

Nero Cafè recensisce Il Demone di carta

SCREENSHOT

Tatiana Sabina Meloni recensisce su Nero Cafè il racconto Il Demone di carta.

Un piccolo estratto:

Lo stile di Milani è un ottimo compromesso tra tradizionalismo e modernismo. Per me, indubbiamente il punto forte dell’intera opera. La struttura sintattica, come per ogni buon autore horror che si rispetti, è ricercata e caratterizzata da periodi medio-lunghi, ma Milani è abile abbastanza da non farle perdere fluidità. Proprio tale modus scribendi è capace di far immedesimare il lettore negli avvenimenti e nella psiche dei personaggi principali.

La recensione completa

Il demone di carta: l’intervista

IMG_0659 reduced

È uscito oggi in eBook, nella collana eTales di Edizioni Graphe.it, il racconto Il demone di carta. Per l’occasione il blog magazine Graphomania ha pensato bene (o male, a seconda del gradimento…) di intervistare l’autore, ossia il sottoscritto.

Ne ho approfittato per parlare, oltre che del testo in questione, di editoria in generale, di eBook e altre amenità inerenti.

Il link all’intervista:

http://blog.graphe.it/2017/05/26/il-demone-di-carta-luigi-milani-intervista

banner demone carta