13, la rinascita dei Black Sabbath

Sul blog-magazine Graphomania si parla di 13, nuovo album dei Black Sabbath, una delle band che più ha contribuito a definire il genere heavy metal. E non si pensi si tratti di un disco tristanzuolo, tutto nostalgia, panciere e cinture del Dottor Gibaud, confezionato a malapena da un manipolo di reduci del Rock, perché Tony Iommi, Ozzy Osbourne & C. graffiano ancora.

Il link alla recensione