Un anno con Lib(e)ro Libro

Apriamo l’anno con la segnalazione di un booktrailer molto particolare, dal sapore antologico: mostra una rapida carrellata dei titoli recensiti dal sito Lib(ero) Libro.it, vera e propria oasi felice per chi, come me, ama i libri.

Un modo per passare in rassegna l’anno appena trascorso da un punto di vista finalmente diverso, lontano dai soliti, spesso ridotti a lugubri elenchi di fatti, per lo più luttuosi.

Annunci

Consigli per gli acquisti: Il prezzo del riscatto

Vi segnalo il brillante esordio narrativo di Francesca Boari, con Il Prezzo del Riscatto.

dalla Prefazione di Eugenio Borgna (psichiatra fenomenologo e saggista Feltrinelli)

“[…] Nel primo dei due romanzi, così diversi e nondimeno così legati l’un all’altro da correnti carsiche luminose anche nei momenti di più dolorosa oscurità, gli orizzonti tematici si dischiudono alla luce della speranza; e la grazia inarrivabile dello stile riscatta anche le ombre possibili e fatali dell’esistenza: facendone rinascere illuminazioni stregate e stupefatte nella magia della scrittura di un’aerea leggerezza e di una acuta originalità.

Nel secondo dei due romanzi si vengono delineando i molteplici (indicibili) volti della sofferenza umana: il mistero dell’angoscia che è sempre angoscia della morte, il mistero della solitudine che regna invisibile nei cuori delle persone senza che esse ne abbiano la lacerante coscienza, il mistero (gli enigmi insanabili) che stanno a fondamento di azioni ferocemente distruttive solo apparentemente libere e in realtà condizionate da avvenimenti crudelmente segnati nella loro tragica evoluzione.

Anche dinanzi ad azioni, che oltrepassano ogni possibile comprensione umana, l’autrice non si arena nel deserto così arido e così improblematico della condanna radicale, e assoluta, ma cerca disperatamente di cogliere in esse, e di rivelare a ciascuno di noi, una qualche scheggia di straziata contemplazione e di impossibile decifrazione: nel vortice di una tensione emozionale umbratile e creativa, palpitante e viva.

Sono due romanzi di una struggente bellezza che la scrittura femminile rende ancora più preziosa e incancellabile.”

Web e letteratura: alle radici di un rapporto complesso

L’avvento di nuovi sistemi di diffusione della letteratura – semplificando, il Web in senso lato e il print on demand più nello specifico – e il progressivo affermarsi di nuovi schemi di distribuzione e gestione dei diritti d’autore stanno mutando radicalmente lo scenario editoriale e autoriale.

Giuseppe Panella, docente presso la Scuola Normale Superiore di Pisa, ha analizzato la complessa materia in un saggio interessantissimo, Potere (editoriale) e letteratura: rivincita del web e morte dell’ autore, che potete leggere su Scriptorium, a quest’indirizzo.