Addio a un fantasma

È morto J. D. Salinger, autore de Il Giovane Holden, uno dei libri che più ho amato. Esempio ormai paradigmatico del rigetto della notorietà e di certi meccanismi commerciali, aveva fatto dell’isolamento dal resto del mondo una vera e propria ragione di vita, molto prima e in maniera ben più radicale di due celebri vanished di casa nostra, Lucio Battisti e Mina, che perlomeno hanno continuato a esprimersi attraverso le loro opere.