L’eBook è una cosa seria, cari editori!

screenshot ebook

Normalmente, per comodità, leggo libri – ma anche fumetti, ove disponibili – in ebook. La piattaforma d’elezione è quella di Amazon, che, com’è noto, utilizza il formato proprietario “mobi”.

Voglio segnalare un inconveniente che comincia a verificarsi con perniciosa insistenza. Mi riferisco alla cattiva conversione in tale formato, che invece nel formato standard “epub” non presenta grandi problemi. E parlo di gravi errori di formattazione, quali accapo sbagliati, righe vuote rimosse, e così via. Intoppi, com’è evidente, che complicano terribilmente la lettura, rendendola a tratti pressoché impossibile.

Il fenomeno paradossalmente affligge soprattutto ebook pubblicati da grossi editori, come Mondadori e Rizzoli, tanto per essere chiari.
Al contrario, non si verifica quasi mai per gli ebook editi da piccoli editori, i quali – lo so per esperienza diretta – lavorano con ben altro spirito e passione. Case editrici quali Nero Press, Edizioni Graphe.it, Kipple Officina Libraria o Delos, tanto per citare realtà editoriali che conosco, realizzano libri – quale che sia il formato – impeccabili da ogni punto di vista.

Del resto è la piccola e media editoria a portare avanti, con coraggio e ostinazione, politiche volte a diffondere e promuovere cultura, avendo a cuore la diversificazione di generi, gusti, tendenze. I grossi gruppi editoriali perlopiù mirano solo al profitto, un obiettivo peraltro sempre più difficile da conseguire, vista la dilagante disaffezione verso la lettura.

Nulla di male, intendiamoci: in fin dei conti i libri sono pubblicati per essere, si spera, venduti. Solo, è auspicabile una maggiore cura nella loro realizzazione, a prescindere dal formato.

… Qui habet aures audiendi, audiat.

Annunci

Nasce eTales, nuova collana di narrativa in digitale

Giunta al suo sesto anniversario, la Graphe.it edizioni annuncia il varo di una nuova collana di narrativa, per la prima volta interamente in digitale.

eTales, questo il nome della collana, ospiterà testi in e-book multi formato (epub + mobi), senza particolari preclusioni di generi: l’unico criterio di scelta sarà la qualità della scrittura e della storia.

È proprio di storie infatti che la collana ha bisogno, dal momento che eTales sarà composta da racconti di lunghezza attorno ai 35.000 caratteri, spazi inclusi. Direttore della collana è Luigi Milani, giornalista freelance, traduttore e autore di diversi racconti e romanzi.

Gli autori firmeranno un regolare contratto di edizione e riceveranno le royalties derivanti dalla vendita dei loro racconti.

Chi vuole cominciare a inviare i propri racconti, può farlo via email all’indirizzo e-tales@graphe.it.

Non saranno presi in considerazione i testi inviati ad altri indirizzi email della casa editrice.

Il tempo medio di lettura e valutazione di un manoscritto non sarà inferiore ai due mesi.

Info:
Graphe.it edizioni
via della Concordia, 71
06124 Perugia
tel +39 075.50.92.315 – fax +39 075.58.37.286
email: graphe@graphe.it
sito web: www.graphe.it