Libri da leggere a novembre

Puntuale come le prime piogge autunnali – ma speriamo meno noiosa e affliggente – è apparsa oggi sulle pagine del blog magazine Libri e Parole la nuova puntata della rubrica dei libri consigliati.

A causa dell’infuriare dell’odioso virus, questo mese di novembre 2020 non si apre certo sotto i migliori auspici. Le persone sono comprensibilmente impaurite, nervose, stressate, aggressive.

Ma è proprio per questo che dobbiamo sforzarci di combattere questi più che legittimi stati d’animo anche affidandoci alla lettura di buoni libri. Non potrà farci che bene, credetemi.

Potete consultare la lista – è breve, tranquilli! – a questo link. E buona lettura, naturalmente!

Un altro futuro recensito su Mangialibri

11210350_10204358996310885_1587807251_n

Mangialibri, uno dei più qualificati siti di recensioni librarie, si è occupato di Un altro futuro. Segno evidente che il libro, benché sia stato pubblicato ormai da diversi mesi, riesce a suscitare ancora un certo qual interesse nella schiera, sempre più sfuggente e invisibile (e perciò vieppiù ambita) dei lettori.

L’autore di UAF ringrazia di cuore il buon David Frati, recensore arguto e smaliziato, Deus ex Machina di Mangialibri sin dagli albori del sito, on line dal lontano 2005.

La recensione di Graphomania

13221075_933943540036492_5003455625523807698_nNon si sono ancora spenti gli echi dell’apprezzatissima presentazione al XXIX Salone Internazionale del Libro di Torino – nella foto accanto potete ammirare i miei “pard” Danilo Arona e Angelo Marenzana – che è apparsa la prima attenta disamina del volume Solo il mare intorno, fresco di stampa per i tipi di Nero Press Edizioni.

La recensione, realizzata anche in video col consueto acume critico da Roberto Russo del blog magazine Graphomania, può essere letta a questo link 

Solo il mare intorno cover

Un altro Futuro: edizione cartacea in arrivo!

È in preparazione, per gli irriducibili lettori “papirofagi”, la versione cartacea dell’antologia SF Un altro futuro, al momento disponibile in formato eBook Kindle sulla piattaforma Amazon. Per l’occasione, l’opera sarà impreziosita dalle splendide illustrazioni che il bravissimo Luca Oleastri (btw, a questo link trovate una mia intervista di qualche tempo fa all’artista) ha realizzato ad hoc per i vari racconti.
Come sempre, stay tuned, my friends!

Recensioni? Ebbene sì, si ricomincia

La notte che - Scommessa a Memphis

Dopo la parentesi estiva – anche se, almeno qui nel Lazio l’estate non accenna a scemare, il che, detto inter nos, non mi dispiace – riprende il piacevole flusso di recensioni del romanzo breve La notte che uccisi Jim Morrison, uscito lo scorso anno e disponibile sia nel tradizionale formato cartaceo che in eBook.

Stavolta è il turno dei blog di Diana Mistera e di Daniele Cutali, che ringrazio di cuore.

Olonomico recensito sul Corriere della Fantascienza

Schermata Corriere Fantascienza

Il Corriere della Fantascienza recensisce Olonomico, sontuoso romanzo di Sandro Battisti. Autore dell’acuta disamina del libro, Giampaolo Rai.

Un breve estratto dalla recensione:

Lo stile fluido e il continuo alternarsi delle varie scene rende la lettura scorrevole, ma Olonomico non è un romanzo facile, per apprezzarne appieno i cambi di scena e le visioni oniriche occorrono una minima esperienza fantascientifica e una lettura attenta, peraltro ampiamente ripagate dalle sensazioni che scaturiscono dalle pagine.

 Il link alla recensione completa

Nuova recensione per D-Doomsday

Apriamo la settimana con una recensione fresca di giornata: il blog letterario Le Bardenan recensisce D-Doomsday, l’antologia di racconti post-apocalittici curata da Alexia Bianchini e Claudio Cordella.

Un breve estratto:

D-Doomsday è una breve raccolta di racconti che fanno venire la pelle d’oca e lasciano affiorare le paure più oscene e terribili del genere umano. A partire dalla prefazione, si capisce che quello che si ha tra le mani è un lavoro che va a toccare molteplici livelli e non solo a livello di letteratura:

IVDT, ultima recensione del 2012

Alexia Bianchini
Alexia Bianchini

Ultima recensione dell’anno per Io vedo dentro te, romanzo distopico di Alexia Bianchini, che si aggiudica l’ennesima recensione positiva, stavolta sulle pagine di Club Urban Fantasy. Non posso che esserne felice e anche un pizzico orgoglioso, avendo fortemente voluto questo romanzo fin da quando lo lessi nella sua prima incarnazione.

Grazie a Club Urban Fantasy e complimenti ancora ad Alexia: la mia fiducia nella sue qualità autoriali era dunque ben riposta. Un’altra conferma della vitalità della narrativa di genere fantastico di casa nostra, per di più al femminile. Non è poco, di questi tempi.

Noos – il canto del mondo. Una recensione

Il blog letterario Il Flauto di Pan ha di recente recensito il romanzo Noos – Il canto del mondo di Graziano Versace, edito da Ciesse Edizioni. Un piccolo estratto dalla recensione:

È un’opera difficilmente etichettabile, questa di Graziano Versace perché se è vero che la componente fantascientifica è presente, non mancano elementi fantasy e mitologici a completare un quadro ricchissimo di simbolismi e che, nell’insieme, ingloba anche leggere pennellate in odore di new age.

E ancora:

[…] lo stesso percorso si connota come percorso dell’anima giacché il viaggio descritto acquisisce una forte valenza simbolica.